Nasce nel 1996 la lunga storia del Real Busto, una storia che ha visto avvicendarsi volti e nomi legati da un unico filo conduttore: la maglia biancorossa!

à una calda serata primaverile del 1996 quando cinque amici si ritrovano al bar, come sempre, per scambiare le solite quattro chiacchiere; parlando del più e del meno si ritrovano davanti ad un'idea intrigante: organizzare una squadra con cui partecipare al Torneo CSI di calcio. Non potevano immaginare che quella sera stava per nascere un squadretta che 13 anni dopo sarebbe diventata la Polisportiva Real Busto!

Il Real è partito da lontano, da Olgiate Olona per l'esattezza, portando il nome del primo grande e storico sponsor il "The Poppinjay Pub" e disputando le prime storiche battaglie nel polveroso campo dell'Oratorio S.Stefano; gare disputate la domenica mattina: vi lascio immaginare le facce dei giocatori soprattutto in quei mattini freddi e nebbiosi d'inverno! Anni veramente pieni di soddisfazioni con ben due promozioni centrate consecutivamente, dalla serie C alla serie A in soli due anni, e l'approdo nel gotha del calcio che conta già alla terza stagione di vita. Anni di buoni risultati sportivi e di buone relazioni con un numero sempre maggiore di ragazzi che entrano a far parte della galassia Real.

La stagione 2001/2002 chiude la prima era e il Real, che ora porta il proprio nome AC Real Busto, torna a casa! Si torna al SS Redentore di Busto Arsizio e si ricomincia a giocare allo "Stamford Bridge" di Via Rodari. La storia dice che al primo anno si torna subito ai vertici, ma la cosa che più conta è che si iniziano a coinvolgere i ragazzi del quartiere in questa esperienza che si chiama Sport con la S maiuscola! Uno sport da vivere insieme in un clima di amicizia, che insegni il rispetto per gli avversari, per gli arbitri e per le istituzioni, che faccia vincere o perdere senza mai esagerare o abbattersi, ma che soprattutto faccia divertire e crescere. Questo porta, nella stagione 2007/2008, alla creazione di una seconda formazione OPEN di Calcio che inizia l'avventura del CSI dalla Serie D. La squadra nasce dall'unione di un gruppo di amici con la voglia di giocare insieme e un bel gruppo di "vecchie glorie" pronte a far rivivere le mitiche gesta del primo grande Real.

Nella stagione 2008/2009 si assiste ad una rivoluzione: il Real diventa una Polisportiva! è la svolta che dà inizio all'era moderna del Real Busto: bambini e bambine entrano in contatto con la realtà sportiva dell'Oratorio tanto da far nascere, nel giro di due stagione, due formazioni giovanili di calcio (Pulcini e Giovanissimi) e ben cinque di pallavolo partecipanti al torneo PGS. La classica ciliegina sulla torta è la nascita della squadra OPEN di Basket, anche essa costretta inizialmente all'esilio, anch'essa tornata a disputare le proprie gare casalinghe al SS Redentore nel nuovissimo Palazzetto dello Sport, ribattezzato "PalaReal", nel Gennaio del 2010. Con la nascita della Polisportiva, il Real arriva a toccare tutti gli ambiti sportivi attualmente promossi dal CSI! Vengono coperti tutte le fasce di età, partendo dai settori giovanili fino ad arrivare alle prime squadre, portando l'offerta sportiva dell'Oratorio del SS Redentore ad un ampio numero di persone, della parrocchia e non!

...e la storia continua ancora oggi, nonostante di anni ne siano passati tanti! Quando si vede, però, tanta gente giocare e divertirsi insieme, ci si rende conto che "quella sera" si è dato il via a qualcosa di straordinario!